“Arte europea 1949-1979” Peggy Guggenheim Collection a Venezia

Al termine del restauro che interesserà i locali di Palazzo Venier, si terrà “Arte europea 1949 – 1979”, una mostra incentrata su una serie di opere del secondo dopoguerra della collezione Peggy Guggenheim, collezionate da Peggy e raramente esposte prima, e si terrà a Palazzo Venier dei Leoni, sede della Fondazione Guggenheim, dal 29 febbraio al 6 maggio.

I capolavori presentati ripercorreranno gli anni “veneziani” di Peggy che dal 1949 al 1978 visse a Palazzo Venier e continuò la sua attività di collezionista e mecenate americana.
Oggi la Collezione è di proprietà della Fondazione Solomon R Guggenheim.
L’esposizione quasi privilegiata perchè celata molto spesso al pubblico, presenta dipinti e sculture internazionali.

I più illustri rappresentanti del gruppo CoBrA (sigla dei paesi d’origine, COpenaghen, Bruxelles, Amsterdam, dei principali artisti fautori del movimento) saranno in mostra accanto alle opere degli artisti italiani attivi dagli anni ‘40, alcuni dei quali: Edmondo Bacci, Armando Pizzinato, Giuseppe Santomaso, Tancredi ed Emilio Vedova. Inoltre saranno presenti grandi esponenti dell’arte inglese del secondo dopoguerra, come Francis Bacon, Henry Moore, Ben Nicholson, Graham Sutherland,  ed italiani come Mirko, Costantino Nivola, Carla Accardi, Agostino Bonalumi, Bice Lazzari e Mimmo Rotella.

L’esposizione si chiuderà con un omaggio a Marion Richardson Taylor, artista scomparsa nel 2010, alla quale il museo veneziano dedica la sua prima monografia, di lei saranno esposti una ventina di dipinti che la stessa Taylor donò alla Fondazione Solomon R. Guggenheim di New York.

Tags:

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!