“Giardini di Luce”, la Spagna di Sorolla

Palazzo dei Diamanti, Ferrara, ospita dal 17 marzo al 17 giugno, una antologia dedicata ad uno straordinario rappresentante della pittura spagnola moderna, Joaquin Sorolla. La mostra, “Giardini di Luce”, a lui dedicata sarà il primo assaggio di primavera, non solo per il periodo in cui sarà visitabile ma per le stesse tematiche presentate. Difatti, Sorolla protagonista della Belle Epoque, attivo in Spagna durante la diffusione dell’impressionismo e del simbolismo, fu un maestro nel rappresentare su tela paesaggi, giardini, facendo un insigne uso del colore creando giochi di luci e riflessi che ricordano il più mirabile paesaggismo.

La mostra sarà incentrata sulla produzione della maturità di Sorolla. In questa fase, apice della notorietà dell’artista, Sorolla realizza capolavori che hanno come tema privilegiato il giardino. Saranno i suggestivi ritratti immersi in sfondi di giardini, fontane, atmosfere quasi “bucoliche” che ricordano le tematiche care di Claude Monet, ad accogliere il visitatore e ad accompagnarlo nella loro sequenza.

Sequenza grazie alla quale è possibile comprendere l’evoluzione dello stile dell’artista spagnolo. A tal proposito un ruolo fondamentale ebbe l’incontro con la regione andalusa, terra e cultura che segnano profondamente l’immaginazione di Sorolla, egli sperimenta così una luce completamente nuova ed una pittura più essenziale. Il nucleo della mostra è costituito proprio da una serie di dipinti che hanno come soggetto non più il ritratto, la figura umana, bensì marmi, ceramiche, fontane, giardini, aiuole, architettura, specchi d’acqua.

A chiusura della mostra il visitatore si imbatterà nel dipinti ispirati al “giardino d’artista”, un giardino che ricorda lo stile dei giardini di Siviglia e Granada, creato con molto impegno e pazienza da un Sorolla anziano per la sua nuova casa di Madrid. Questo “piccolo angolo domestico” fu per l’artista fonte di ispirazione per molte sue tele dell’ultimo periodo della sua carriera.

Tags: , ,

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!