A Genova un’esposizione di opere sulla Grande Guerra

Sono trascorsi già cento anni dallo scoppio della Prima Guerra Mondiale, avvenimento che sconvolse numerosi Paesi e che purtroppo lasciò dietro di sè devastazione e vittime.

L’Italia non ha certo dimenticato un periodo così difficile, che ha avuto gravi conseguenze anche negli anni a seguire.

Un’epoca dura, fatta di conflitti perpetui che purtroppo poi degenerarono con lo scoppio di un’altra guerra che ha segnato per sempre la storia dell’Europa ma non solo.

È giusto ricordare questi momenti così difficili per l’Italia, come per il resto del mondo. Questo non solo, come si suol dire, “per evitare che si commettano gli stessi errori”, ma soprattutto per ricordare sempre con orgoglio chi in questi conflitti ha perso la vita.

Da oggi l’Istituto Mazziniano di Genova apre una nuova sezione espositiva dedicata ad opere riguardanti la Grande Guerra.

Disegni, stampe, tele, tutto messo a disposizione dei visitatori in occasione della commemorazione del centenario della Prima Guerra Mondiale.

In concomitanza con l’apertura della mostra al pubblico inizia anche un altro progetto: un ciclo di conferenze intitolato “La Grande Guerra navale, aerea e terrestre. Storia militare del primo conflitto mondiale: uomini, mezzi e memoria” curata da Maurizio Brescia e Giorgio Rossini.

Tags: , , , ,

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!