A Trani la Settimana Medioevale

L’Associazione Culturale Trani Tradizioni presenta anche quest’anno la “Settimana Medioevale”. Molte saranno le differenze dalle scorse edizioni. Fino al 5 agosto la manifestazione proporrà rievocazioni storiche de “La Notte dei Templari”, “Il Matrimonio di Re Manfredi”, “Vivere il Borgo”.

Fino al XII secolo la città di Trani apparteneva all’impero bizantino, poi cadde sotto la dominazione normanna e successivamente al regno di Federico II di Svevia. Fu questo il periodo storico di massimo splendore per la città. L’imperatore fortificò Trani facendo costruire una cinta muraria ed un Castello. Il Castello e la città furono sede fissa dell’Imperatore e di suo figlio Manfredi, tant’è che nel Castello Manfredi, nel 1259, sposò Elena Ducas, figlia del despota d’Epiro Michele II. Sede ospitale dei Cavalieri Templari, Trani vide nel Medioevo il suo periodo d’oro.

Così l’iniziativa “Settimana Medioevale” si propone di rievocare quelli che furono i percorsi storici più significativi per la città.

La Notte dei Templari”, a differenza degli scorsi anni, porrà l’accento sul periodo a loro nefasto. Si rappresenterà infatti la cattura dei Cavalieri del Tempio avvenuta nel 1307 a Parigi. Si potranno notare infatti personaggi nuovi rispetto alle scorse edizioni come gli Angioini e la figura della strega. Si assisterà al combattimento tra Templari ed Angioini, e nel prologo sarà presente un elemento fondamentale, il fuoco.

Il Matrimonio di Re Manfredi” sarà la rappresentazione del matrimonio tra Manfredi ed Elena, con tutto il percorso: il Castello addobbato a festa, gli squilli di tromba per annunciare l’apertura del maniero da dove usciranno due cortei, il primo capeggiato da Manfredi, il secondo dalla principessa d’Epiro, cortei che si snoderanno per poi ricongiungersi e far ritorno al Castello per celebrare il matrimonio.

Vivere il Borgo” proporrà il borgo animato da saltimbanchi, balli, dame, popolane, locande con menù medioevali, musici, giocolieri, briganti.

Tags:

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!