AHAF – Asia Hotel Art Fair

Milano Flash Art Fair 2004 e Bologna Flash Art Show, entrambe senza un seguito.

Ecco gli unici tentativi azzardati in Italia.
Si tratta di una nuova formula espositiva che prende posto in albergo.

All’estero sembra sia una formula  assodata. Negli USA ne esistono molti esempi come Red Dot e Bridge Art Fair (ora ribattezzata Verge), anche se la crisi economica mondiale spesso finisce col trasformare le piccole manifestazioni fieristiche a cadenza biennale o a fargli cambiare più volte formula e nome.

Il prossimo venerdì 19 agosto apre la fiera Asia Top Gallery Hotel Art Fair, a seguito delle fortunate precedenti Scope Miami (edizione 2004, TownHouse Hotel), DiVA Fair e Art Osaka.

L’evento coreano giunge quest’anno alla sua terza edizione, dopo il ‘battesimo’ nel 2008 in un hotel di Tokyo.
Dallo scorso anno, poi, vanta una fiera gemella ad Hong Kong.

La rassegna presenta una selezione di 62 gallerie per la maggior parte coreane ed asiatiche, senza escludere partecipazioni europee.
Si citano la Gallery Seorim, la Anna Nova Gallery, la GALLERY SKLO, la art company MISOOLSIDAE, la Gallery the Chai, la ARTSIDE GALLERY e la GALLERY YEH.

L’innovativa formula espositiva in albergo si propone come una valida alternativa agli asettici stand fieristici. Anzi, l’idea sembra offrire ulteriori vantaggi: maggiore economicità per gli espositori e possibilità per gli acquirenti di vedere le opere d’arte in spazi più simili alle case (dove poi saranno collocate una volta acquistate).

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!