Alla Libreria Antiquaria Gonnelli pezzi unici per tutti

Ieri ed oggi, nei locali della storica Libreria Antiquaria Gonnelli a Firenze, si rinnova l’appuntamento (dopo quasi un anno dal primo) con l’asta di libri, manoscritti e grafica d’autore organizzata e curata dalla Gonnelli Casa d’Aste. Quest’ultima dopo una pausa di 50 anni ha ripreso la sua attività quasi per scommessa e per sfida ottenendo ottimi risultati, quasi non sperati. Nelle due sessioni del primo appuntamento il catalogo di 485 lotti, composto per la maggior parte da libri e manoscritti dal XV al XX secolo, ha realizzato l’85% del venduto con una media complessiva quasi doppia rispetto alle stime per un totale di aggiudicazioni che ha superato i 700.000 euro (inclusi i diritti d’asta del 20%).

L’ottima ripartenza ha incitato molti collezionisti a concedere a Marco Manetti, titolare della Libreria Gonnelli, prestigiose raccolte sia di libri che di stampe. Tale collezione sarà oggetto di tre esposizioni durante il 2010, la prima e la seconda delle quali il 9 e il 10 ottobre appunto. Contemporaneamente saranno distribuiti al pubblico nazionale ed internazionale cataloghi, sia in versione cartacea (stampato in 7000 copie) che online, che descrivono ed avvalorano gli importanti pezzi in vendita. La Casa d’Aste non ha voluto mirare soltanto alla cerchia degli storici collezionisti e bibliofili, ma anche ai più giovani cercando di affascinarli con il fantastico mondo dell’antico. Proprio per permettere anche a quest’ultima categoria di acquistare qualcosa, Manetti ha deciso di mantenere le commissioni tra le più basse dell’Europa, sia per chi vende che per chi compra.

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!