Archeologia, collezionismo, arte orientale, arredi, dipinti antichi all’asta, in Casa d’Aste Babuino

La Casa D’Aste Babuino che da circa 30 anni annovera nel suo curriculum prestigiose vendite all’asta, fino al 29 gennaio espone, con orario continuato dalle 10.00 alle 20.00, ‘Dipinti e Arredi Antichi e del XIX Secolo’,  ‘Arte Cinese e dell’estremo Oriente’, ‘Archeologia’, ‘Libri, Stampe e Collezionismo’.

L’esposizione sarà seguita dalle battute d’asta che avranno inizio lunedì 30 gennaio alle ore 14.30 con “Arredi e Dipinti antichi, Archeologia”, martedì 31 gennaio alle ore 15.00 con “Arredi e Dipinti del XIX secolo”, mercoledì 1 febbraio alle ore 15.00 con “Arti e arredi del XIX e XX secolo”, giovedì 2 febbraio alle ore 15.00 con “Arte cinese, dell’Estremo Oriente ed etnica”, venerdì 3 febbraio alle ore 15.00 con “Libri antichi, stampe e collezionismo”.

Tra le preziose opere messe all’asta saranno presentate opere di pittori veneziani e francesi del ‘600  e del ‘700, acquerelli ed incisioni dell’800, mobili e arredi antichi del XIX secolo. L’Arte Orientale presenterà maioliche, porcellane, avori di diverse epoche e di varia provenienza, oltre a sculture antiche in terracotta e dipinti, di provenienza cinese, (come ad esempio l’importante dipinto cinese, una tela in tempera e oro, databile fine XVIII e inizi XIX secolo, raffigurante Chang’é seduta su un trono, stimata 2.500-3.500 euro) e tappeti antichi sia persiani che caucasici.
Sarà presentata anche un’interessante raccolta di ceramiche di origine Dauna provenienti da una collezione privata romana e vasi, anfore, vasellame, oggetti di uso quotidiano di provenienza etrusca e romana.

Cinque giorni di battute d’Asta alla Casa d’Aste Babuino con sede in via Dei Greci, 2/a, Roma.

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!