Dipinti e libri antichi, arredi ed oggetti d’arte presso Sotheby

Sotheby presenta il 14 e il 15 giugno 2011 un’asta dedicata ai dipinti antichi, ai dipinti del XIX secolo, agli arredi e ad oggetti d’arte, alla collezione del marchese Nicola Santangelo e ai libri antichi.

Per la prima sezione, si citano due tavole raffiguranti ‘Madonna col bambino’.
Una è stata realizzata da Liberale da Verona, il quale ha riportato sullo sfondo anche le figure di due angeli cantori.
L’altro dipinto è stato conseguito dal senese Neroccio di Bartolomeo di Landi, pittore e scultore della seconda metà del Quattrocento e sodale dell’artista Francesco di Giorgio Martini (cognato dello stesso).

Le due opere riportano sul catalogo la stessa stima, la quale va dai 40000 ai 60000 €.

Nella sezione ‘Dipinti del XIX’ sono presenti molti lavori di Giovanni Boldini, tra cui la bella veduta di Venezia- l’isola di San Giorgio.
Quest’ultimo è un olio su tela del 1872 (stimato 50.000-70.000 €) che illustra la pennellata semplice degli esordi fiorentini dell’artista, molto ispirato dalle atmosfere rarefatte di Turner.

Sono circa cento i lotti appartenenti alla collezione del Marchese Nicola Santangelo (1785- 1851), una delle individualità più autorevoli e influente del Regno delle due Sicilie oltre che insigne collezionista e Ministro degli Affari Interni dal 1831 al 1847.

Per il settore ‘Arredi e oggetti d’arte’ si citano i pezzi di Arte Cinese, giade e coralli soprattutto, una collezione d’arredi dal XVII-XIX secolo e una scultura realizzata nel 1790 circa da Filippo Tagliolini e stimata 50.000- 70.000 €.

Si cita, infine, una lettera autografa di Leopardi indirizzata al Conte Alessandro Calciati.

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!