I capolavori dell’Impressionismo a Roma

La mostra “Musée d’Orsay. Capolavori”, visto il grande successo, è stata prolungata fino al 22 giugno.

L’esposizione si sta tenendo per la prima volta nella nostra capitale, presso il Complesso del Vittoriano.

A Roma è quindi possibile ammirare alcune delle più belle opere dell’Impressionismo francese, generalmente conservate presso il Musée d’Orsay di Parigi, un’ antica stazione ferroviaria che oggi è considerata uno dei musei più belli del mondo.

La mostra è divisa in cinque interessanti sezioni: l’arte dei Salon, la pittura di paesaggio della Scuola di Barbizon, l’Impressionismo e per finire il post-impressionismo.

Tra le opere più ammirate naturalmente si trovano quelle di Monet, Van Gogh, Manet, Degas, Pissarro e tantissimi altri artisti che hanno dato un contributo importante a questa corrente artistica che ha ispirato tanti dei giovani pittori che hanno intrapreso la loro carriera successivamente a quell’epoca.

Roma è già di per sè una città ricca storicamente e culturalmente, come lo è del resto tutta la penisola italiana. Unire l’arte italiana a quella francese non poteva che essere un grande successo ed è per questo che la mostra è stata prolungata, dando così l’opportunità a chi non lo avesse già fatto, di immergersi nell’affascinante mondo impressionista.

Tags: , , , , , , , ,

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!