I sogni della Belle Époque di Vittorio Corcos

Vittorio Corcos è stato un noto pittore italiano, che studiò all’Accademia di belle Arti di Firenze, per poi trascorrere un periodo della sua vita a Parigi, dove fu ben influenzato dagli artisti francesi.

Dal 6 settembre al 14 dicembre Palazzo Zabarella, a Padova, ospiterà una mostra dedicata interamente al pittore, dalle esperienze giovanili fino alla sua completa affermazione ed al successo.

“Corcos. I sogni della Belle Époque” è il titolo dell’esposizione che ripercorrerà l’intera carriera di Corcos, famoso soprattutto per i suoi ritratti.

Fonte di ispirazione per il pittore livornese fu la Belle Époque, nome col quale veniva definito il periodo tra la fine dell’Ottocento e l’inizio del Novecento.

Un’epoca fatta di mondanità, di sfarzo, ma anche di grandi scoperte. Un breve periodo di spensieratezza ed evoluzione prima dell’arrivo del peggio: lo scoppio della Prima Guerra Mondiale.

Oltre alle sue opere più conosciute saranno anche presenti dei lavori inediti che renderanno la mostra ancora più interessante.

Più di cento dipinti, presi in prestito dai più importanti musei del mondo, saranno messi a disposizione di tutti gli appassionati di storia dell’arte e seguaci dell’artista.

Tags: , , , ,

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!