Il legame tra arte e scienza si sofferma sull’Oriente e si rispecchia in “Pressing”

 

Rebecca Luciana Russo, psicologa clinica, psicoterapeuta, appassionata d’arte, rivolge la sua attenzione, i suoi esperimenti tra arte e scienza, all’Oriente. Fino al 16 luglio, presso il Centro Videoinsight, Torino, la Fondazione Arte Scienza Videoinsight presente “Pressing”, una mostra che dà voce all’arte indonesiana.

Rebecca Russo continua così l’applicazione del Metodo Videoinsight in ambito medico, il Metodo, da lei ideato ed applicato, si basa sull’introduzione dell’opera d’arte contemporanea, soprattutto fotografica e video, nei processi psicodiagnostici e psicoterapeuti, Rebecca è convinta delle potenzialità artistiche della scienza: la scienza si può rivelare un’arte e l’arte può svilupparsi con la scienza. Nel 2010 Russo è stata, così, fondatrice a Torino del Centro Videoinsight facendone uno spazio di interazione psicologica finalizzata all’attivazione dell’Insight, ovvero la presa di coscienza e la conseguente reazione provocata nelle personalità dalla visione dell’opera d’arte. Dallo scambio tra osservatore e prodotto artistico, viene fuori la parte più intima delle persone, l’arte dunque si rivela un mezzo, uno specchio per portare a galla e conoscere le personalità, perché l’arte è un’avventura percettiva mentale, emotiva, carica di messaggi, significati che si allacciano direttamente ai bisogno primari ed universali dell’individuo.

Pressing significa Pressione. L’arte degli artisti indonesiani di ultima generazione ‘preme’. Penetra nell’inconscio. Trasmette energia. È misteriosa, inafferrabile, inesauribile, infinitamente stimolante. Con i suoi simboli ed i suoi misteri, provoca. Attiva proiezioni, elaborazioni, non offre verità ma suggerisce soluzioni. Trasforma. Dà e riceve. Scambia. È relazionale, trasversale, circolare, simbolica, indiziale, evocativa. Rivitalizza. Nasce dalla necessità e dall’urgenza di rivelare sogni, fantasie, pensieri, ricorsi, sensazioni, libere interpretazioni della realtà. Esorcizza paure, racconta segreti, rovescia il senso. Perturba: tocca profondamente la mente, il cuore, la pancia dello spettatore”, spiega Rebecca Russo dell’arte indonesiana, l’arte di un paese emergente che si fa spazio tra la povertà, crisi culturale e politiche. “Pressing” rappresenta, dunque, la perfetta risposta alle ideologie di Russo. Nell’allestimento impeccabile del Centro saranno 16 le opere in mostra tra cui pitture ad olio di grande formato, istallazioni, video, opere firmate da 12 artisti.     

Tags: ,

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!