In mostra il Medioevo molisano

Il 22 gennaio sarà inaugurata “Splendori del Medioevo. L’abbazia di San Vincenzo al Volturno al tempo di Carlo Magno”, una mostra dedicata all’Abbazia di San Vincenzo al Volturno, storico monastero benedettino che raggiunse il suo massimo splendore nel IX secolo. La data dell’inaugurazione non è casuale perchè il 22 gennaio ricorre la festività di San Vincenzo a cui il complesso monastico è dedicato e ne porta il nome.

La mostra si terrà presso le sale del Museo Archeologico di Santa Chiara a Venafro, città ricca di reperti archeologici  tra iscrizioni e sculture antiche, come il grande cippo con su inciso l’editto emanato da Augusto riguardo l’acquedotto di Venafro, o le due grandi statue identificate con Augusto e Tiberio.

Il tributo si incentrerà in particolar modo all’epoca Carolingia, periodo di massimo splendore per l’abbazia, ma si estenderà a periodi antecedenti e successivi ad essa in modo da fornire al visitatore una più completa visione del periodo del cenobio, dalla fondazione alla presenza degli arabi che devastarono e saccheggiarono la città monastica.

La mostra sarà articolata in sei sezioni che saranno dedicate sia all’archeologia sia all’arte per terminare con l’ultima sezione che sarà dedicata alla valle del Volturno dopo l’arrivo degli arabi e alle conseguenze della loro influenza a Venafro.

L’esposizione è curata dalla Sopraintendenza dei beni culturali del Molise e durerà 10 mesi, l’evento durerà dal 22 gennaio a novembre 2012. Il biglietto di ingresso è di 2 euro.

Tags: ,

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!