L’arte di Massimo Trulli approda nel mondo della moda con la linea “Borse Artistiche”

 

Nel variegato e geniale mondo dell’arte contemporanea Massimo Trulli si distingue per originalità tanto da rendere difficile catalogare il suo lavoro in una precisa corrente artistica, sarebbe come imprigionare la libertà delle sue soluzioni innovative ed in continua sperimentazione.

L’artista romano, dopo un inizio figurativo, la formazione classica, viene incuriosito dall’arte etnica, dai suoi colori e misteri, approda ad un’evoluzione che va di pari passo con l’evoluzione di nuove tecniche artistiche, quelle moderne, si appassiona così alla Pop Art riscuotendo un grosso successo di critiche e pubblico, sperimenta l’arte digitale, la fotografia, tecniche pittoriche e svariati materiali che inizia ad utilizzare su tele per opere a rilievo. Negli ultimi anni l’interesse di Trulli si rivolge al mondo della moda per un connubio tra arte e moda all’insegna dell’eleganza, dello stile, del fascino tutto italiano.

È nel 2007 che nasce, difatti, il marchio Massimo Trulli come naturale passo in avanti della sua attività di artista.

Per un’edizione limitata di pezzi in vendita in tutto il mondo, Trulli ha creato la sua linea di “Borse Artistiche”, o “Pop Art Bags”, modelli di borse realizzate artigianalmente con pellami ricercati, 100% made in Italy, stampate partendo dalle sue opere d’arte in stile Pop Art, sculture, pitture, ispirate agli anni ’50, ’60 e alle sue icone, miti, personaggi, divi, pubblicità, cinema, stile di vita. Ad oggi opera artistica di Massimo Trulli corrisponde una borsa, pezzi unici, certificati, numerati e firmati, modelli intramontabili ma all’ultima moda, per un risultato allegro, colorato, seducente, internazionale, ricercato, basato sul connubio tra romanticismo vintage e contemporaneo. Vere e proprie opere d’arte dalla forma di funzionali borse, adatte a qualsiasi tipologia di pubblico, anche il più giovane.  

Tags:

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!