Le sculture di Mimmo Paladino a Ravello

In occasione del Ravello Festival 2014 si potrà assistere anche all’esposizione delle sculture di Mimmo Paladino.

Mimmo Paladino iniziò la sua carriera negli anni Cinquanta, dedicandosi in un primo momento alla fotografia, per poi passare al disegno.

La sua arte risentì molto dell’affermarsi della Pop Art negli Stati Uniti, stile al quale si ispirò nei suoi lavori.

Dal 1985 in poi l’artista, nato a Paduli, è passato completamente alla scultura, la quale lo ha aiutatato ad esprimere al meglio le proprie sensazioni ed emozioni.

A Ravello, presso la magnifica Villa Rufolo, sarà possibile ammirare non solo sue sculture in bronzo, ma anche delle interessanti installazioni dello stesso artista.

Importante nell’opera di Paladino è la figura, da lui costruita e trasformata con grande abilità, usando tecniche geometriche.

Il Festival è un’occasione splendida per poter visitare Villa Rufolo, ammirare le bellezze di Ravello, approfittare del mare e del sole e nel frattempo dare spazio all’arte.

Infondo è proprio lì, in quei giardini e sulla costiera amalfitana, che molti poeti e artisti hanno sempre tratto ispirazione per le loro opere.

In effetti è proprio la natura la migliore musa in assoluto che può accompagnare chi dalla propria vita fa nascere un capolavoro.

 

 

Tags: , , , ,

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!