Lino Banksy… un sarcastico ‘artista di streda’!

Arte inglese ed arte italiana. Ecco gli ingredienti di un nuovo prodotto artistico.
La base è britannica, ma il risultato è del tutto italico.

Lino Banksy prende spunto, anzi ripropone proprio le opere di Banksy ma rivisitandole. Infatti, egli aggiunge qualcosa o modifica alcuni particolari in un gioco che alla fine a noi italiani risulta davvero divertente.

Potremmo quasi definirla una ‘satira al quadrato’, in quanto già i capolavori del grande esponente inglese della street art colpiscono sarcasticamente campi quali la politica, la cultura e l’etica. Lino Banksy è doppiamente irriverente poiché gioca con i lavori di Banksy, vanificando quasi il loro significato.  
Così l’artista italiano richiama da un lato il nome dell’artista di strada anglosassone e dall’altro quello dell’attore italiano Lino Banfi.

Le opere di Lino Banksy, infatti, ruotano tutte attorno a uno dei simboli più conosciuti della commedia all’italiana e alle sue frasi più famose. Un esempio fra tutti è  il lavoro riportato in foto: il bambino che prega è opera dell’estro britannico, ma la frase “Oh Madonna benedetta dell’incoroneta” è una chicca dell’attore d’origine pugliese. Quest’ultimo appare in un’altra opera al posto dell’uomo-amante sospeso ad una finestra e ancora mentre sfiora la gamba di una cameriera.

Questo e tanto altro ancora è visibile in rete e sul noto social network Facebook, ai quali Lino Banksy deve la sua fama di “artista di streda”… come egli stesso si è definito!

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!