Luci d’Artista a Salerno edizione 2013-2014

 

"Tunnel Luminoso" in Villa Comunale

Il ricordo della luminosa primavera gioca con lo spirito sfolgorante dell’inverno e le sue tipiche luminarie natalizie, lo stimolante ‘dialogo’ diventa “Neve di Primavera” che dà il titolo all’edizione 2013/2014 dell’evento Luci d’Artista nella città di Salerno, in Campania.

Alla presenza del noto critico d’arte Vittorio Sgarbi e del Sindaco De Luca, Salerno il 1 novembre ha ‘acceso l’interruttore’ delle numerose istallazioni artistiche. Come di consueto, ormai da anni nel periodo da novembre a gennaio, gli ‘artisti della luce’ creano una suggestiva interazione tra le loro opere ed il paesaggio urbano lasciando sconfinare il tradizionale concetto di ‘luminarie natalizie’ in un vero e proprio museo d’arte a cielo aperto.

<<Grande festa, grande evento turistico>>, afferma De Luca, difatti nella serata inaugurale Luci d’Artista a Salerno ha già registrato un grosso numero di presenze, visitatori nostrani, nazionali ed internazionali, tutti in fila ad attraversare i due tunnel luminosi di ingresso che accompagnano nella Villa Comunale trasformata per l’occasione in un “Giardino Incantato”, un mondo verde popolato di creature fiabesche e luccicanti provenienti dall’immaginario tipicamente invernale, come orsi, elfi, fate, affiancate quest’anno dall’universo tipicamente estivo, quello marino, fatto di coralli, pesci, squali, meduse, granchi e tanto altro.

Ma Luci d’Artista, come un filo d’Arianna, prosegue lungo le strade della città con le sue istallazioni tradizionali e le novità. Tra le altre novità di questa edizione spiccano in Piazza Flavio Gioia tre maestose figure femminili, richiamo alla Primavera del Botticelli, la primavera è difatti il tema esclusivo di Luci d’Artista a Salerno 2013/2014, a svilupparlo ci pensano le istallazioni luminose di albero e rami di ciliegio che popolano diverse zone del centro storico. Non mancano i Pianeti e le Stelle Cadenti fruibili lungo Corso Vittorio Emanuele, la partecipazione di artisti quali Nello Ferrigno, autore delle istallazioni mitologiche di via Arce e Via Velia, e Domenico Luca Pannoli con il suo Circus esposto in via Diaz, via Quaranta, via Manzo. Altra novità è al lungo mare, la scogliera è popolata da una vera e propria colonia di pinguini luminosi.

 

 

 

Tags:

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!