Marilyn in White

Marilyn Monroe: un’icona di stile. Marilyn è stata un modello per molte ragazze e spesso e volentieri lo è ancora.

Tutt’ora c’è chi la considera la donna più bella del mondo, con quel suo sguardo enigmatico, tra l’innocente ed il malinconico.

Una vita sotto i riflettori, un successo mondiale, ma una vita privata poco soddisfacente. Nessuno si è rivelato in grado di amarla, o almeno di amarla come lei avrebbe desiderato. Probabilmente un immenso senso di solitudine regnava nel cuore di questa giovane donna, che troppo presto ha lasciato il nostro mondo, solitudine nonostante l’ammirazione delle masse.

Memorabile la scena del film di Bill Wilder, “Quando la moglie è in vacanza”, in cui Marilyn indossa il famosissimo abito bianco, la cui gonna si solleva col vento causato dal passaggio di un treno.

Quella scena indimenticabile fu immortalata dal fotografo George Barris. Quegli scatti oggi sono esposti in una mostra, intitolata appunto “Marilyn in White”, che si terrà a Rocca Roveresca di Senigallia fino al 31 agosto.

La morte improvvisa di una stella come Marilyn lasciò tutti senza parole, una scomparsa senza dubbio prematura, su cui ancora oggi si mescolano dubbi e fantasia. C’è chi la crede ancora viva, felice e lontana dalle scene, ma una cosa è certa, la sua scomparsa ha segnata una volta per tutte la nascita di un mito, che mai sarà dimenticato.

 

Tags: , , , , ,

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!