“Oltre lo spazio e il tempo”, il tema del copricapo sviluppato da Carlo Iacomucci

La Sala Consigliare del Comune di Massa Fermana, provincia di Ascoli Piceno, ospita fino al 15 settembre la personale di Carlo Iacomucci dal titolo “Oltre lo spazio e il tempo”.
La mostra è curata da Stefano Papetti, promossa dal Centro Studi Carlo Crivelli e dall’Amministrazione Comunale di Massa Fermana – Assessorato alla Cultura.
L’esposizione si inserisce all’interno della tradizionale festa del cappello che ogni estate si tiene nel paesino marchigiano. Infatti Massa Fermana è tra i centri più importanti del distretto industriale del cappello fin dal ‘700 quando ebbe un grande sviluppo la lavorazione della paglia di grano per la produzione di cappelli e borse.
Il cappello, sicuramente elemento di protezione, è in questo caso inteso soprattutto come accessorio che maggiormente si presta come testimonianza delle peculiarità culturali, storiche, sociali ed infine delle singole personalità. I copricapi per la loro varietà rievocano storie e ci attraggono in quella dimensione “oltre lo spazio e il tempo”.
Carlo Iacomucci propone così il tema del copricapo attraverso una selezione di circa trenta opere pittoriche realizzate dal 1989 ad oggi, eseguite ad olio, su tela, tavola o con la tecnica dell’acquacrilico.
Iacomucci è un incisore e pittore italiano, nato ad Urbino ma maceratese di adozione, esprime la sua arte attraverso le incisioni e tecniche pittoriche, maturando una passione soprattutto per l’acquaforte. Le sue opere, realizzate anche all’estero tra Parigi, Praga e soprattutto Londra, sono conservate in collezioni pubbliche e private.

Tags: , ,

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!