POP ART Italia

La Pop Art nacque in Gran Bretagna nei lontani anni Cinquanta e da lì naturalmente si diffuse subito negli Stati Uniti.

La denominazione deriva dal termine inglese “popular art”, ovvero arte popolare. Essa nacque in concomitanza con lo sviluppo della società dei consumi ed il successo di Hollywood, che attirava sempre più persone nelle sale cinematorgrafiche. Il mito dello star system all’epoca regnava sovrano.

La Pop Art dà imprtanza ai particolari, anche quelli della vita quotidiana, al mondo della pubblicità e dello spettacolo, alla moda.

Certo molti dei suoi più grandi esponenti, uno tra tutti l’amatissimo Andy Warhol, sono americani, ma questo tipo di arte ha avuto una grandissima diffusione anche in Italia.

Fino al 31 agosto, presso il Museo Le Carceri di Asiago, si potrà visitare la mostra “POP ART Italia 1964-2014”.

L’esposizione darà vita ad un viaggio all’interno della Pop Art made in Italy, con opere dei più grandi rappresentanti dagli anni Sessanta ad oggi.

Saranno presenti infatti le opere di Schifano, Rotella, Montesano, Lodola, Angeli, Ceroli e Festa.

Anche nel nostro paese questo tipo d’arte è riuscita a penetrare nelle menti e nei cuori delle persone. Come tante mode, anche la Pop Art è arrivata in Italia passando per gli Stati Uniti, ma i nostri artisti non hanno nulla da invidiare ai più noti pop artist americani.

Tags: , , , ,

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!