Riaprono al pubblico gallerie e ipogei del Colosseo

Dopo la pausa invernale, dalla appena trascorsa Pasqua, sono riprese le visite guidate nel “ventre” del Colosseo.

Il Teatro Flavio, meglio conosciuto come Colosseo, termine con il quale lo si definisce dal Medioevo sia per le sue dimensioni colossali, sia perchè nei suoi pressi era collocato il Colosso di Nerone, una statua di grandi dimensioni dedicata all’imperatore, è uno dei monumenti più celebri dell’epoca romana. Venne costruito con l’intento di fornire alla città di Roma un luogo specifico per gli spettacoli, battaglie navali, giochi o combattimenti tra gladiatori o tra gladiatori e animali feroci.

Questi spazi si sono conservati intatti nelle condizioni in cui erano nel V secolo d.C. quando furono interrati. Nel 2010 furono riaperte al pubblico, dopo 40 anni, le gallerie, il terzo livello, e per la prima volta l’ipogeo, i sotterranei. Dopo una pausa invernale, da questo aprile fino a settembre, è possibile visitare nuovamente l’interno del monumento antico più famoso, sono ricominciate le visite guidate a numero chiuso e su prenotazione. Attraverso la galleria fortemente suggestiva che ha conservato perfettamente la struttura originale di lucernari, intonaci, il percorso di visita lascia passare al terzo anello, 30 metri di altezza dai quali ammirare lo splendido panorama della storia di Roma. La visita guidata dura circa 90 minuti.

Tags:

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!