‘Sotheby’s Italia’ presenta una collezione privata milanese

Tempo di aste questo, come quella che si terrà il 19 ottobre a Milano presso Palazzo Broggi. L’incanto, come da prassi, verrà preceduto da esposizioni le quali avranno luogo sia nella capitale italiana che a Milano. A Roma la mostra inizia proprio oggi, 7 ottobre, presso Palazzo Colonna, Piazza SS. Apostoli 67, dalle ore 11 alle ore 20. Nel capoluogo di regione lombardo, invece, la presentazione degli oggetti avverrà a Palazzo Broggi a partire dal 15 ottobre.

L’asta è curata dalla Sotheby’s Italia ed è interamente basata su una collezione privata milanese, costituitasi a cavallo tra la fine degli anni Cinquanta ed i primi anni Sessanta e in gran parte relativa al Settecento Veneziano. Il XVIII secolo aveva rafforzato l’idea tipicamente britannica del Grand Tour e Venezia rappresentava una delle mete più ambite. Naturalmente chi si recava nella città lagunare era tenuto ad acquistare come “trofeo” di viaggio una veduta della città. Il sommo maestro dei vedutisti era un certo Giovan Antonio Canal, meglio noto come Canaletto. L’artista innalzò straordinariamente il vedutismo, impreziosendolo con il suo innato senso del teatro e delle luci di Venezia. Canaletto così si legò presto al mondo anglosassone, stabilendo in particolar modo un rapporto lavorativo con Joseph Smith. L’inglese (noto come Console Smith) ai primi anni del secolo si stabilì nella città lagunare diventando un grande collezionista, mecenate ed anche promoter dell’artista veneziano presso i collezionisti inglesi.

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!