Straordinarie introspezioni con i ‘Body Worlds’ di Gunther von Hagens

Gunther von Hagens è nato a Nowe Skalmierzyce (comune urbano-rurale polacco) il 10 gennaio del 1945.

E’diventato celebre negli ambienti artistici perché è l’anatomopatologo inventore della plastinazione. Tale procedimento permette la conservazione dei corpi umani tramite la sostituzione dei liquidi con dei polimeri di silicone. Questa tecnica rende i reperti organici rigidi ed inodori, mantenendo inalterati i colori.

Il processo prevede cinque fasi: imbalsamazione e dissezione anatomica; rimozione dal corpo di grasso e acqua; impregnazione a forza; posizionamento e solidificazione.

L’intera procedura di plastinazione richiede in genere 1500 ore di lavoro ed un anno per essere completato.
Gunther von Hagens ne ha fatto un’arte, considerata da alcuni affascinante, da altri macabra.

L’artista è l’autore delle mostre intitolate “Körperwelten” (in inglese “Body Worlds”), nelle quali espone i corpi umani da lui elaborati in pose che riprendono celebri opere d’arte.
Alcune scene del film Agente 007 – Casinò Royale sono state girate in una delle sue rassegne.

Per l’inizio del 2011 sono previste molte alcune esposizioni in tutto il mondo: ‘Body Worlds & The Cycle of Life’ a Rotterdam fino ad oggi, ‘Body Worlds & Un Viaje Por El Corazón’ a Città del Messico fino al 27 febbraio, ‘Body Worlds & The Brain’ dal 21 gennaio a Phoenix e prossimamente ‘Body Worlds Vital’ a San Jose (California).

I modelli esposti sono autentici, tant’è che chiunque voglia può donare il proprio corpo per permettere questa straordinaria introspezione.

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!