Torino, riaperto lo statuario del Museo Egizio

Da ieri a Torino è di nuovo possibile visitare lo statuario del Museo delle Antichità Egizie, stabile dedicato interamente all’arte e le sculture di questo antico ed affascinante popolo.

Dopo diversi mesi di chiusura a causa dei lavori iniziati il 7 gennaio, questa preziosa sezione del museo è ad esso di nuovo aperta al pubblico.

Lo Statuario, situato a piano terra e dotato di una scenografia incantevole che ne fa da cornice, è dedicato all’esposizione di sarcofagi e sfingi oltre che naturalmente di magnifiche statue monumentali che hanno contribuito alla fama del museo, paragonabile solo a quello del Cairo.

La sezione è chiamata “Riflessi di pietra” ed è stata allestita dal premio Oscar per la scenografia di The Aviator, Dante Ferretti.

L’Egitto è un paese che da sempre affascina per la sua cultura misteriosa e a tratti incomprensibile e il Museo di Torino, grazie anche alla fornitissima biblioteca messa a disposizione del pubblico, è uno dei centri di ricerca più importanti in questo campo.

Grazie al giovanissimo nuovo direttore, Christian Greco, sono tante le novità che aspettano questo magnifico museo e tutti gli appassionati e studiosi dell’antico Egitto.

 

 

Tags: , , , , , ,

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!