Tornano le atmosfere fiabesche per le vie di Torino e Salerno con le “Luci d’Artista” 2012-2013

Dal mese di novembre 2012 fino a gennaio 2013, tornano le “Luci d’Artista” ad illuminare piazze e vie di Torino e di Salerno, come di consuetudine in occasione delle festività natalizie.

Questa manifestazione culturale fu avviata dal comune di Torino nel 1998, mentre nel 2006 dal comune di Salerno, nel 2009/2010 ci fu un gemellaggio ideale tra queste due città che ha prodotto un vero e proprio “scambio” reciproco di opere, opere che vanno ben oltre le consuete luminarie natalizie di fine anno ma sono opere d’arte a cielo aperto realizzate da artisti contemporanei di fama internazionale, diversi tra loro per generazione, stile, orientamenti, ma uniti dal medesimo contributo offerto all’interazione tra arte e paesaggio urbano.

Ad offrire passeggiate magiche per le vie del capoluogo piemontese ci pensa l’atmosfera fiabesca creata dalle opere di Michelangelo Pistoletto, Gilberto Zorio, Rebecca Horn, Joseph Kosuth, Mario Merz, ed altri, con la nuova collaborazione quest’anno di Valerio Berruti e Martino Gamper. Berruti propone la sua istallazione dal titolo “Ancora una volta” realizzata con materiali ecosostenibili e fonti luminose a basso consumo, visitabile in via Accademia delle Scienze, Gamper, in collaborazione con ToBike, esce dagli “schemi” e realizza “Luci in bici” la sua opera in movimento lungo le vie della città.

Anche Salerno accende l’interruttore al mondo incantato fatto di draghi dalle ali spiegate con un soffio non di fuoco ma d’aria gelida, tappeti volanti, elfi, foreste di ghiaccio e quant’altro, un mondo fiabesco e mitologico da visitare lungo le strade, dalla Villa Comunale a quelle principali del centro storico, in istallazioni tematiche quali: il Giardino Incantato, il Giardino d’Inverno, l’Universo, il Drago e le Lanterne Magiche, il Mito, la Regata, Aria di Natale.

Tags:

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!