Un nuovo oggetto d’arte: l’ascensore. “Living in Lift” a Genova

Il fruscio delle porte che si aprono e si chiudono, il mondo che ricompare dopo alcuni secondi passando da un luogo ad un altro. Gli ascensori sono come scatole inviate in giro per il mondo, viaggiano e si aprono, tocca a noi scoprire il mondo che ci mettono di fronte.“, è l’ascensore per Federico Moschietto, uno degli artisti coinvolti in “Living in Lift“. la mostra d’arte contemporanea presentata da Schindler Italia e parte del più ampio progetto Schindler per l’Arte.

Schindler è un’azienda leader nella mobilità urbana, che si occupa della progettazione, istallazione, manutenzione, modernizzazione di ascensori, scale, tappeti mobili per ogni tipologia di edificio, dopo aver presentato Living in Lift nelle scorse due tappe di Torino e Milano, approda a Genova ed espone a Palazzo Ducale negli spazi di Liguria Spazio Aperto fino al 29 novembre. Si tratta di una mostra work in progress per cui prevede una serie di tappe lungo il territorio nazionale: dopo il debutto torinese, la seconda tappa a Milano, l’attuale a Genova, nei mesi successivi sarà a Castel Dell’Ovo a Napoli e a La Spezia.

Living in Lift a Genova vede 15 artisti nazionali ed internazionali coinvolti in una personale interpretazione dell’ascensore, un oggetto visto comunemente solo come uno spazio di “servizio”, una “macchina” che trasporta da un piano all’altro, ma grazie alle molteplici opere create appositamente per questa mostra, la consueta immagine dell’ascensore viene riscoperta e riletta attraverso lo sguardo creativo degli artisti, così che da luogo apparentemente asettico esterna tutte le sue potenzialità espressive e si rivela come contenitore di momenti di vita, pensieri, emozioni, sogni, paure, fantasie, associazioni di idee, uno spazio quasi misterioro carico di esperienze, via di trasporto da un “mondo” all’altro.

In quasi tutte le opere l’ascensore è occupato e animato da figure umane, concrete o evanescenti. Le interpretazioni degli artisti consistono in fotografie, video arte, istallazioni, arte oggettuale. Living in Lift è a cura di Walter Vallini e Roberto Mastroianni, è visitabile ad ingresso gratuito.

In concomitanza con Living in Lift, sempre a Palazzo Ducale ma negli spazi di Sala Dogana, è visitabile Verticalità, una mostra frutto di un concorso indirizzato a giovani artisti che richiedeva la progettazione di opere d’arte ispirate e legate alla mobilità metropolitana in particolare a quella di Genova. Opere fotografiche, di video arte e istallazioni che rispecchiano la peculiarità dei collegamenti della città di Genova che, tra ascensori e funicolari, si sviluppano in verticale.

 

Tags: ,

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!