Verde, bianco, rosso. Una fotografia dell’Italia

Poco più di un mese, questa è la durata della rassegna  FOTOGRAFIA EUROPEA che dedica la sua sesta edizione alle celebrazioni per il 150° anno dall’Unità d’Italia.

Il titolo, non a caso, quest’anno è Verde, bianco, rosso. Una fotografia dell’Italia.

La manifestazione è iniziata lo scorso 6 maggio e terminerà il 12 giugno, sotto la curatela di Elio Grazioli con la collaborazione di Alberto Melloni, Gigliola Foschi, Walter Guadagnini, Sandro Parmiggiani ed altri ancora.

La mostra si tiene nella città di Reggio Emilia, la quale si esalta di essere l’autrice del tricolore.
Per l’occasione sono stati occupati i luoghi d’arte e di cultura più intriganti della città: i Chiostri di San Domenico, Chiostri della Ghiara, Spazio Gerra, Palazzo Casotti e Galleria Parmeggiani.

L’intera kermesse si sviluppa soprattutto attorno al primo sito, i Chiostri di San Domenico, un complesso monastico tardorinascimentale recentemente ristrutturato grazie al sostegno del Ministero per i Beni e le Attività culturali.

Varie le mostre in programmazione come Bianco Papa. La rassegna è stata realizzata dalla Fondazione per le scienze religiose di Bologna e dall’Istituto dell’Enciclopedia Italiana e curata da Alberto Melloni, Federico Ruozzi e Fabio Nardelli.
Sono messe in esposizione oltre cento foto del repertorio Treccani relative ai pontefici, posti in ordine cronologico dalla presa di Porta Pia fino ai giorni nostri.

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!