Viaggi nello spazio e nell’anima: gli scatti di Wim Wenders

“La fotografia apre le porte che conducono all’interno del tempo, momenti che neppure il cinema, nessun film, potrebbe mai cogliere”, Wim Wenders, noto al grande pubblico soprattutto come esponente di spicco del Nuovo Cinema Tedesco, regista, sceneggiatore, critico, scrittore, nel corso degli anni ha realizzato un’infinità di scatti mettendo infatti la sua capacità di vedere, capire, ‘sentire’, riproporre, non solo nei suoi film, i quali gli hanno valso riconoscimenti e successo internazionale, ma anche dietro ad una macchina fotografica.

Ho una grande attrazione per i luoghi. È quasi una sorta di dipendenza, altre persone sono dipendenti da droghe o dal calcio… o da qualsiasi altra cosa. Io adoro i luoghi. Mi lego talmente a loro che posso sentire nostalgia per una dozzina di luoghi contemporaneamente (…) Ma il mio senso di luogo è impostato su ciò che è ‘fuori luogo’…” L’importanza che per il regista-fotografo ha l’interazione tra architettura, spazi, e fotografia; tra i viaggi nei luoghi e viaggi d’emozioni, è la particolarità del suo fare arte, perfettamente raccontata nella mostra fruibile a Napoli nelle sale di Villa Pignatelli fino al 17 novembre. “Appunti di Viaggio. Armenia, Giappone, Germania” il titolo dell’esposizione, una ventina di fotografie di diverso formato, accompagnate da brevi appunti dell’artista che rivelano una particolare attenzione per le atmosfere, i paesaggi desolati, gli scenari urbani segnati al tempo, frammenti di quella realtà dalla quale l’uomo, per la virtualità dell’epoca contemporanea, l’utilizzo di nuove tecnologie digitali, si sta progressivamente allontanando. Gli scatti di Wenders rispecchiato il principio della sua ricerca: la percezione diretta della realtà nel vedere e nel viaggiare “Alcuni dei luoghi che ho fotografato stanno per scomparire, forse sono già scomparsi dalla faccia della terra. Il loro ricordo dovrà aggrapparsi alle immagini che abbiamo di essi”.

La mostra è a cura di Adriana Rispoli.

Tags: ,

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!