VII edizione di Bergamo Antiquaria

Bergamo Antiquaria giunge alla sua VII edizione con l’esposizione aperta al pubblico dal 22 gennaio fino a domenica 30 gennaio.

Fortunatamente nel Quartiere Fieristico di Bergamo sembra non sentirsi proprio la crisi che ha colpito il mondo dell’antiquariato.
Mentre, infatti, le altre rassegne del settore hanno subìto importanti ridimensionamenti alla Fiera Nuova di Bergamo ciò non avviene, grazie al forte interesse stimolato dalle edizioni precedenti.

L’appuntamento con questa rassegna difatti è diventato quasi indispensabile ed inevitabile per gli addetti del settore, anche a livello nazionale.

Le Gallerie scelte per l’anno 2011 sono circa ottanta, tra le quali molte sono le conferme delle precedenti edizioni e svariate sono le new entries.
Gli espositori, poi, giungono da vari parti d’Italia quali Brescia, Milano, Firenze, Bologna, Roma e Napoli… solo per citarne qualcuna!

Si passa così dagli arredi lombardi a quelli dello Stato Pontificio, dai mobili Genovesi a quelli del Regno delle due Sicilie, dall’Impero Francese al Vittoriano inglese.
E ancora argenti francesi, britannici come pure con il marchio della Lanterna o di Valadier, dipinti veneziani, della scuola romana e degli orientalisti, guaches napoletane, macchiaioli toscani ma anche acquarelli inglesi di viaggiatori del Gran Tour, vetri, porcellane, maioliche, gioielli e tanto altro ancora!

Le opere sono state accuratamente controllate ed approvate dal “vetting”, clausola necessaria per distinguere nettamente le vere mostre d’antiquariato da quelle che sotto la dicitura ‘mostre d’antiquariato’ celano invece una diffusione di mercati e mercatini.

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!