XXIX edizione parmense di Mercanteinfiera

Due grandi appuntamenti in primavera e autunno prendono posto a Parma ed offrono la possibilità di scegliere tra migliaia di pezzi di stili diversi, di verificare le tendenze del mercato, di scoprire nuove filiere collezionistiche, di conciliare gli affari con un piacevole soggiorno nella capitale della Food Valley, la città della cucina ma anche della musica e dell’arte. Dal 2 ottobre al 10 ottobre 2010 si rinnova l’incontro con Mercanteinfiera, la più grande esposizione europea di modernariato, collezionismo e antichità.

La fiera si svolge nel quartiere fieristico di Fiere di Parma e ricopre una superficie totale di 45.000 mq suddivisa in tre ampi padiglioni. Partecipano all’evento circa 1.200 espositori con le loro proposte che spaziano dai mobili antichi e d’epoca ai dipinti e complementi d’arredo, passando da ceramiche, argenti, tappeti, bijoux ed orologi da collezione e tanto altro ancora. Quest’anno la rassegna lancia una novità: RIUSA, ovvero una sezione dedicata ad architetti, decoratori ed addetti ad operazioni di restauro. All’interno del padiglione 5, infatti, saranno esposti materiali edilizi e di arredo interno provenienti da demolizioni ed utilizzabili per ristrutturazioni d’interni ed esterni. Inoltre, in questa sezione vengono suggeriti i modi e gli impieghi più adatti, più efficaci, più convenienti e più decorativi. Nella XXIX edizione di Mercanteinfiera saranno anche largamente presenti gli oggetti Art Deco, il piccolo collezionismo e il Vintage di qualità. La rassegna parmense è accompagnata da interessanti eventi collaterali che si svolgeranno all’interno del padiglione 4, quali per esempio “Progetto Argento: Modelli culturali e materiali dal ‘700 all’Art Décoa cura di Alessandro Stefanini e Andrea De Giovanni.

Leave a Comment

Tempo esaurito. Ricarica il codice!